skip to Main Content
+39 0364 1946205 info@terapiaparkinson.it
  • it
Un Nuovo Centro Europea Di Formazione Per Medici, Fisioterapiste, Psicologiste, Logopediste Per Il Parkinson’s.

Un nuovo centro Europea di formazione per Medici, Fisioterapiste, Psicologiste, Logopediste per il Parkinson’s.

Il European Parkinson Therapy Centre (EuPaTh no profit) è ora noto in oltre 45 paesi e collabora con molti dei principali esponenti nel campo della ricerca sul Parkinson. Da Oxford (Regno Unito) a Pavia (Italia), dall’Olanda all’America e ha lavorato a fianco di molte associazioni nazionali come il Parkinson nel Regno Unito.
Grazie a queste numerose collaborazioni e alla sempre crescente necessità di specialisti del Parkinson, il Parkinson Center europeo, ha investito un quarto di milione di euro per realizzare un sogno acquistando, attrezzando e aprendo il European Parkinson Training Centre. (Filiale di EuPaTh, nessun profitto)
Il Training Center mira a portare le migliori pratiche supportate dalla ricerca utilizzando istruttori altamente qualificati per creare una rete di professionisti. Dagli infermieri ai logopedisti, dai terapisti occupazionali ai medici ecc. Un esempio della determinazione del centro a operare ai massimi livelli è un accordo esclusivo recentemente concordato con Neurofit Networks USA (PWR): il direttore scientifico di questa istituzione è Becky Farley. “Becky è un’autorità leader mondiale nella ricerca e nell’applicazione clinica di singoli esercizi e tecniche per liberarsi dal” congelamento “dell’andatura, mantenere l’autonomia e sentirsi meglio più a lungo” scrive un noto neurologo italiano. Becky è stata la creatrice di LSVT BIG ed è fatto ricerca che è alla base di molte delle tecniche (ampiezza, ripetizione, pensare quando ci si sposta) utilizzate dai centri di terapia aerobica come i guerrieri PD
La collaborazione tra due dei centri più rispettati, nominati e riconosciuti (uno negli Stati Uniti e l’altro in Europa) ha portato alla creazione del corso di formazione Neurofit. Lo scopo è quello di creare una nuova associazione di specializzazione e scientifica professionale che viene registrata nelle varie regioni d’Italia e offrirà ECM (crediti) agli operatori sanitari. Gli specialisti di Neurofit sono fisioterapisti che hanno superato un corso di Neurofit, fornendo loro le conoscenze e le abilità per avere un impatto importante sulla vita delle persone con Parkinson. Questa qualifica manca in molti paesi, tra cui l’Italia, ma la ricerca ha dimostrato chiaramente che la terapia fisica è inefficace e che la terapia Neurofit può migliorare i sintomi fino al 40% se eseguita correttamente. Due terapisti dell’European Parkinson Center hanno già trascorso del tempo in Arizona per ottenere il massimo livello di qualificazione Neurofit. NeuroFit Collabra anche con PUK, Bas Bloem e Parkinson Foundation of America
Il centro di formazione estende il successo del centro di terapia offrendo formazione sulle tecniche utilizzate nel centro di terapia. In effetti è stata la terapia del Parkinson europeo a introdurre per la prima volta Neurofit in Italia, sulla base delle mosse Power (spelling PWR) 8 anni fa. Il nuovo centro di formazione mira ad andare oltre introducendo alcuni dei concetti che sono stati il segno distintivo del suo successo e della sua crescita come centro terapeutico. Dignità, rispetto, famiglia, ricerca supportata dalla terapia e andare oltre la terapia per aiutare le persone a convivere con il Parkinson. Spiegare cos’è il Parkinson e cosa NON È; Nutrizione, rilassamento e mostrare alle persone che non sono vittime. Informare gli ospiti perché sono invitati a fare determinati esercizi (chi vuole pedalare su una cyclette per 20 minuti senza conoscere la ricerca / protocollo e i risultati che giustificano questa terapia). Risultati dimostrabili in postura e andatura in soli 4 giorni sono stati anche un segno distintivo del centro terapeutico ed è uno dei motivi del suo successo.
L’ispirazione per il nuovo centro di formazione professionale totalmente dedicato al Parkinson proviene anche dai numerosi programmi di esperienza di lavoro fella figlia del fondatore e direttore del Centro europeo di terapia del Parkinson (Alexander Reed). Lei ha intrapreso durante i suoi 3 anni di formazione come fisioterapista. “Ho lavorato in molti ospedali che si occupano di Parkinson e ho capito rapidamente che non esistevano altre sedi come Boario per il trattamento del Parkinson nei primi stadi in termini di risultati, rispetto, conoscenza del Parkinson ed empatia”. La figlia di Alexander è stata assunta dal Centro insieme con una nuova ondata di terapisti, psicologisti e altri professionisti per far fronte all’espansione dell’unità terapeutica. Ciò consentirà inoltre di formare i terapisti e il personale che lavorano all’interno del centro al massimo livello possibile sulla base di ricerche conosciute, in modo che possano dirigere corsi di alto livello come Neurofit che cambieranno nel tempo il modo in cui il Parkinson viene trattato e visto in Italia e proprio come il centro terapeutico che opera senza confini, in tutta Europa.
L’assistenza multidisciplinare nella comunità con una forte avversione per gli ospedali, l’intervento precoce, il rispetto e la famiglia sono al centro della strategia del Centro europeo di Parkinson ora con DUE centri principali che fanno di Boario Terme la nuova Mecca per il Parkinson in Europa e oltre.

Back To Top
×Close search
Cerca