skip to Main Content
+39 0364 1946205 info@terapiaparkinson.it
  • it

TERAPIA COGNITIVA

Il protocollo Regen si basa su quattro pilastri: terapia farmacologica (che non trattiamo direttamente), Terapia fisica , qualità di vita (incontri motivazionali) ed, infine, terapia cognitiva. Proprio la terapia cognitiva può essere spesso sottovalutata, se non si conosce bene.

La terapia cognitiva e il Parkinson

Affidiamo i nostri clienti a specialisti psicologi altamente preparati nel Parkinson e si dedicano quasi quotidianamenti ai nostri clienti per dar loro il miglior supporto possibile

L’european Parkinson Therapy Centre propone, in aggiunta al protocollo di terapia riabilitativa per il Parkinson “Regen” (clicca qui),  un percorso di terapia cognitiva con la psicologa del centro per migliorare anche la parte cognitiva oltre a quella fisica e motoria.
Il pacchetto facoltativo di terapia cognitiva si chiama “Mente in forma“.

Il pacchetto prevede tre sedute e viene adattato in base alla situazione e ai tempi del paziente.
Durante il primo incontro (della durata di 90 minuti) viene effettuato un Colloquio-Anamnesi e raccolta dati paziente e vengono somministrati una batteria di test specifici.
Durante il secondo incontro viene richiesto di compilare alcunmi questionari riguardanti eventuali stati d’umore, di ansia o apatia.
La terza ed ultima seduta prevede esercizi di stimolazione cognitiva: sulla base dei risultati ottenuti ai test, vengono proposti esercizi per stimolare le funzioni deficitarie o ai limiti della norma con l’utilizzo di software riabilitativi, strumenti specifici ed esercizi carta e matita.

Per avere questo pacchetto basta compilare il modulo di prenotazione di terapia Regen e selezionarlo nell’apposita pagina.

Richiedi Parkinson

Neurosteer

Dal 2018 all’European Parkinson Therapy centre durante tutte le sedute di terapia cognitiva sarà possibile utilizzare il macchinario di origine israeliana “Neurosteer” : sistema di encefalografia in tempo reale che effettua un’analisi dell’attività cerebrale più precisa rispetto ad un normale EEG.

Durante una seduta psicologica verrà chiesto al cliente di effettuare alcuni test specifici mirati alla stimolazione di diverse aree del cervello così da monitorarne le reazioni.

Con Neurosteer si potrà quindi monitorare il carico cognitivo, la risposta emozionale, lo stress, l’impegno, stati di ansia o depressione così da consigliare terapie di rilassamento, psicoterapia o altro.

Risultato di un paziente senza problemi cognitivi

Stato di depressione

Stato di ansia

All’European Parkinson Therapy centre è sempre presente una psicologa.

Prenota qui colloqui, valutazioni psicologiche con o senza Neurosteer

Back To Top
×Close search
Cerca