+39 0364 1946205 info@terapiaparkinson.it
News Parkinson

Primo esame del sangue

Israele: Primo esame del sangue per la diagnosi del Parkinson. I medici diagnosticano solo negli Stati Uniti ben 60.000 nuovi casi di Malattia di Parkinson. Tuttavia una diagnosi certa di Parkinson può richiedere anche anni, in generale molto tempo dopo la comparsa dei primi sintomi.

La startup israeliana BioShai ha un prodotto che cambierà in modo significativo questo panorama: PDx, il primo test al mondo del sangue per la diagnosi precoce di Parkinson.

I risultati del test possono essere combinati con dati clinici, fornendo una diagnosi più accurata per aiutare i medici a decidere quale sia il miglior approccio terapeutico, in una fase molto più precoce.

Avere una diagnosi certa in una fase precoce può portare ad un trattamento più preciso e una migliore qualità della vita del paziente. Offrire un test semplice ed economico per la diagnosi di Parkinson è considerato essenziale per lo sviluppo di una terapia neuroprotettiva.
La ricerca presso il Laboratorio del Technion di Haifa
Il test del sangue PDx, che misura l’andamento di particolari molecole note per essere associate con il morbo di Parkinson, sarà disponibile attraverso un laboratorio israeliano in fase beta limitata, nei primi mesi del 2017. BioShai sarà presto pronta per richiedere l’approvazione per il mercato europeo.

BioShai è stata fondata nel gennaio 2014, presso Youdim Pharmaceuticals un incubatore nella città di Yokneam Illit. Tra i co-fondatori dell’organizzazione vi sono il Dott. Martin Rabey, professore emerito alla Sackler School of Medicine dell’Università di Tel Aviv che ha contribuito a sviluppare il Parkinson Evaluation Scale, uno strumento pratico per la valutazione del Parkinson, e il Dott. Moussa Youdim, uno degli inventori del farmaco per il Parkinson chiamato Azilect e professore presso il Technion di Haifa.

Una ricerca pionieristica condotta dal Prof. Peter Riederer dell’Università di Würzburg e pubblicata nel 2010 e nel 2012, dimostrò che la misurazione del livello di specifici geni presenti nel sangue sono in grado di rilevare il morbo di Parkinson con un alto livello di precisione. BioShai nasce da questa scoperta.

BioShai è attualmente nelle fasi finali di validazione e standardizzazione del test PDx in uno studio clinico multicentrico in Israele e in Italia.

Abbiamo arruolato 400 pazienti, divisi in due fasi. La prima fase è la creazione di un test commerciale basato sui risultati del Prof. Youdim, e la seconda fase è la validazione.
Il costo del test del sangue PDx, stimato in diverse centinaia di dollari, è significativamente meno oneroso rispetto a qualsiasi altro test di imaging disponibile e “sicuramente diminuirà il costo della diagnosi”.

Siliconwadi.it